Gruppo Ecologico Micologico Abruzzeselogo gema
 
home Notizie - news Programma annuale Chi siamo Contatto Rivista Edizioni G.E.M.A. Convegni annuali Didattica Multimedia Forum GEMA L'Aquila LIBRERIA SEDE donazione 5x1000 irpef

Rivista

 

MICOLOGIA e Vegetazione MEDITERRANEA.

 

A cura del G.E.M.A. (Gruppo Ecologico Micologico Abruzzese)

Pubblicato dalla Sezione Marsicana -  AVEZZANO (AQ)

 

 www.micolvegetmedit.it

 

 

DIRETTORE RESPONSABILE:

- Paolo Guadagni, Casella Postale n° 307 - Tel. 0863-20862 - Avezzano (AQ) - E-Mail: mico@gemabruzzo.it

 

DIRETTORE EDITORIALE

- Loreto Guglietti, Via E. Di Gianfilippo, 18 - Tel. 0863/22818 Avezzano - E-Mail: mico@gemabruzzo.it

 

COMITATO DI REDAZIONE:

- Marco Contu, Via Marmilla, 12 (I Gioielli 2) - Tel. 0789/25140 - Olbia (OT) E-Mail: marcocontu@interfree.it

- Edmondo Grilli, Via Tiburtina Valeria, 55/A - Tel. 085/989600 - Popoli (PE) E-Mail: grillie@aliceposta.it

- Giorgio Lalli, Dipartimento MeSVA sez. Scienze Ambientali, Università degli Studi di L’Aquila Tel. 0862/433211 - L’Aquila

   E-Mail: lalli@univaq.it

- Marco Leonardi, Dipartimento MeSVA sez. Scienze Ambientali, Università degli Studi di L’Aquila Tel. 0862/433237 - L’Aquila

  E-Mail: marco.leonardi@cc.univaq.it

- Giuliano Lonati, Via dei Colli, 1 - Tel. 0863-67407 - Tagliacozzo (AQ)

- Antonio Ortega, Departemento de Botànica, Facultad de Ciencias, Universidad de Granada - E-Mail: aortegad@ugr.es

- Giovanni Pacioni, Dipartimento MeSVA sez. Scienze Ambientali, Università degli Studi di L’Aquila Tel. 0862/433209 - L’Aquila

   E-Mail: pacioni@univaq.it

- Jordi Vila, Rector Ubach, 53, àtic 2°. E-08021 Barcellona - E-Mail: vilamicol@terra.es

- Ursula Peintner, Istitute of Microbiology, University Innsbruck - E-mail:  ursula.peintner@uibk.ac.at

- Alfredo Vizzini, Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, Università di Torino - E-Mail: alfredo.vizzini@unito.it

 

 

SEGRETERIA DI REDAZIONE:

- Marco Nardi, Via Corradini, 40 - 67051 Avezzano (AQ) - E-Mail: mico@gemabruzzo.it

- Maurizio Pietrosanti, Via Saragat, 14 - 67051 Avezzano (AQ) - E-Mail: mico@gemabruzzo.it

 

Il Comitato di Redazione si potrà avvalere di Consulenti esterni per la revisione dei lavori.

MICOLOGIA e Vegetazione MEDITERRANEA viene inviata a tutti i Soci (Ordinari, Esterni ed Onorari)

che siano in regola con lo Statuto e le quote sociali.

Quota sociale ridotta per i Soci Esterni anno 2017: Italia
15,00; Europa comunitaria 18,00; Resto del Mondo 25,00.

Le rimesse potranno essere effettuate:

- In Italia mediante versamento sul c/c postale n° 13715677
o tramite bonifico bancario utilizzando

le seguenti coordinate: IT 58 K 08327 40440 000000003839

 

- Dall’estero mediante vaglia internazionale, da intestare a:

 

G.E.M.A. Casella Postale n° 307 - 67051 AVEZZANO (AQ)

 

Annualità arretrate potranno essere richieste, anche dall’estero, previa iscrizione agli anni sociali

ad esse pertinenti. In tal caso le quote da versare saranno pari a quelle in vigore nell’anno in cui tali richieste

saranno effettuate.

 

MICOLOGIA e Vegetazione MEDITERRANEA is sent to all members who agree with the Statute

and are up-to-date with the payment of their membership fee.

The membership fee for 2015 is 18,00 for Europe and 25,00 for extra-European countries,

remitted by international postal order to G.E.M.A. Casella Postale n° 307 - AVEZZANO (AQ) Italy

 

or bank transfer to our account IT 58 K 08327 40440 000000003839 BIC:

ROMAITRRXXX with the BCC di Roma filiale di Avezzano, coordinate bancarie.

Back volumes are obtainable at 18,00 per volume (two issues/year).

Autorizzazione Tribunale Avezzano n° 81 del 5/9/86

 

 

Le traduzionidei testi delole schede FUNGHI MEDITERRANI RARIORES sono state eseguite:

- la parte in inglese da Edmondo Grilli

- la parte in francese dal Prof. Giovanni Consiglio di Casalecchio sul Reno (BO)

- la parte in spagnolo dalla Prof.ssa Simonetta Rinaldi di Pescara

 

A loro va il sentito ringraziamento della Redazione.

 

 

ISTRUZIONI PER GLI AUTORI:

Micologia e Vegetazione Mediterranea è un periodico scientifico semestrale ospitante lavori originali e rassegne concernenti tassonomia, nomenclatura, ecologia e biologia dei funghi superiori, con particolare riguardo a quelli dell'area mediterranea. Vengono inoltre pubblicati sulla rivista gli atti dell'annuale convegno su "Taxa e Cenosi Fungine nell'Area del Mediterraneo" organizzato dal GEMA.  Sono anche ben accetti lavori trattanti specie vegetali ed ambienti di tale area.

La rivista è composta da una parte generale, concernente lavori sulle tematiche principali, di una parte speciale (Fungi Mediterranei Rariores), contenente schedule complete in quattro lingue di entità rare o inusuali rinvenute nell'ambiente mediterraneo e di un indice bibliografico, nel quale sono recensite opere di particolare interesse.

I lavori da pubblicare e le opere da recensire vanno inviate al recapito redazionale:

G.E.M.A. Casella postale n°307 - 67051 Avezzano (AQ).

Comunicazioni telefoniche: 0863-23223/22818 - fax 0863-23223 - e-mail  mico@gemabruzzo.it .

Le note scientifiche devono consistere di un originale su supporto magnetico e di due copie su supporto cartaceo.

Esse possono essere redatte nelle seguenti lingue: italiano, francese, inglese e spagnolo ma, in ogni caso, dovranno essere complete di brevi riassunti in italiano ed inglese e di non oltre 5 key-words in inglese.

Le illustrazioni sia a colori che in bianco e nero, dovranno essere numerate e corredate di didascalie. La redazione si riserva di concordare con gli autori  il numero delle illustrazioni a colori da pubblicare a carico della rivista.

La bibliografia, di norma limitata ai soli lavori citati nel testo, dovrà essere riportata alla fine del lavoro e gli AA citati in ordine alfabetico. Nella redazione del testo gli Autori sono comunque pregati di attenersi al modello degli articoli già stampati sulla rivista. Sulla pubblicazione decide il Comitato di Redazione il quale, ove necessario, acquisirà il parere di uno o più consulenti editoriali. Gli Autori sono pregati, nella preparazione della stesura definitiva del testo, di tenere conto delle osservazioni e dei suggerimenti loro comunicati dalla Redazione e/o di uno o più Consulenti Editoriali. E' ammesso l'invio di note scientifiche già corredate del parere di uno o più membri del Comitato di Redazione e/o di uno o più Consulenti Editoriali. In materia di nomenclatura si raccomanda stretta osservanza alle norme della vigente edizione del Codice Internazionale della Nomenclatura Botanica (ICBN). Per ogni nota scientifica pubblicata gli AA riceveranno gratuitamente 10 estratti. Ulteriori estratti (fino a 200) possono essere richiesti all'atto dell'invio dei lavori e saranno forniti a prezzo di costo. Tutti  i diritti riservati.

REGOLE EDITORIALI:

I manoscritti inviati alla rivista saranno sottoposti al giudizio di in comitato di redazione che si avvale di autorevoli consulenti editoriali.

I manoscritti debbono rispettare lo stile della rivista, come si evince dagli articoli in essa pubblicati.

Gli autori devono attenersi allo schema di stesura degli articoli scientifici definendo nell'ordine: titolo, autori, riassunto, parole chiave, introduzione, materiali e metodi, risultati, discussione, eventuali ringraziamenti, bibliografia.

TITOLO (anche in INGLESE): il titolo deve essere quanto più sintetico ed essenziale, vanno evitate prolissità, frasi generiche, riferimenti a serie, citazioni di autori di taxa, se non per lavori di nomenclatura.

AUTORI: citare nome e cognome, indirizzo, e-mail (Mario Rossi, Via Avezzano 18, 00100 Roma, mrossi@abracadabra.com).

PAROLE-CHIAVE (Key-Words): da tre a sei parole di riferimento, in inglese, non contenute nel titolo o nel riassunto.

RIASSUNTO (anche in inglese - Abstract): esauriente senza citare autori di taxa.

INTRODUZIONE: deve porre l'attenzione sulle motivazioni dell'articolo o sulle tesi che sottendono la ricerca.

MATERIALI E METODI: vanno chiariti preliminarmente le metodologie e gli strumenti utilizzati.

RISULTATI: vanno illustrati I ottenuti. Nel caso di lavori tassonomici si cita il nome corretto del taxon con gli autori, riferimenti bibliografici per la definizione nomenclaturale, eventuali figure a corredo. La eventuale diagnosi deve eseguire il binomio se si tratta di una nuovo taxon. Evitare notazioni inutili come "diagnosi latina", "descrizione macroscopica", "descrizione microscopica", "note" etc. Le didascalie delle figure devono riportare: nome del taxon e/o descrizione del soggetto, la provenienza della foto va eventualmente indicata nei ringraziamenti. I riferimenti bibliografici nel testo (solo cognome) vanno scritti in maiuscoletto, due autori vanno citati con la &, un numero maggiore a due con la nota "et al.", seguiti dalla data di pubblicazione del lavoro. I nomi di persona devono essere privi di titoli ed aggettivi.

DISCUSSIONE: deve riportare la interpretazione, anche nel caso tassonomica o nomenclaturale, dei risultati ed il loro inquadramento nell'ambito delle informazioni bibliografiche.

RINGRAZIAMENTI: devono contenere tutti i riferimenti di collaborazione e di sostegno alla ricerca.

BIBLIOGRAFIA: Nel caso di articoli su riviste: Rossi M., Verdi F. & Neri P., 1999: Revisione del genere Tuber. Micol.Veg.Medit. 16: 12-33.

Nel caso di libri: Rossi m., 1999: Revisione del genere Tuber. GEMA: Avezzano, Italia.

Nel caso di capitoli: Rossi M., 1999: Revisioni del genere Tuber. in "Ascomycota" (Verdi F. & Neri P.eds), cap.5, pp 12-33. GEMA: Avezzano, Italia.

 

ALTRE INDICAZIONI

- Evitate note a piè pagina.

- Citare nomi degli autori seguendo le indicazioni.

- I nomi latini dei taxa vanno in corsivo.

- Gli autori sono vivamente pregati di non esprimere, né direttamente né esplicitamente, valutazioni irriguardose nei confronti di chicchessia e di non utilizzare l'articolo come pretesto per innescare o alimentare polemiche personali e giudizi irriverenti nei confronti di altri autori.